Gli sprechi di CASA: AZIONI ECONOMICHE ed ECOLOGICHE da seguire!

Ogni giorno affrontiamo la routine con piccoli gesti che riteniamo giusti, ma ci siamo fermarti un attimo a verificare se questi  comportamenti sono davvero la soluzione migliore in tema eco-sostenibile sia per l’ambiente che per il nostro portafoglio?

sprechi di casa

Questo è un elenco di  azioni quotidiane che penso compia ogni singola persona ogni giorno quando ci troviamo comodamente a casa o comunque all’interno delle mura domestiche, diamo un’occhiata se stiamo mettendo in pratica i giusti accorgimenti:

  •  ARIA CONDIZIONATA
  • In estate, anche nei mesi più caldi, la temperatura giusta non dovrebbe variare dai 25 ai 27 gradi per non arrecare sbalzi dannosi quando si passa dall’esterno all’interno e viceversa, in ogni caso non dovrebbe esserci mai un dislivello termico superiore ai 6°??????????????????????????????? Inoltre per un risparmio energetico che si traduce in risparmio economico, tenete le finestre e porte ben chiuse degli ambienti climatizzati: in questo modo si mantiene una temperatura ideale nelle stanze e non si disperdono energie del climatizzatore. Infine un semplice trucco per risparmiare energia ma rinfrescando le stanze di casa è quello di attivare la sola funzione di de-umidificazione che secca l’aria diminuendo la percezione del caldo e l’afa senza il bisogno di diminuire la temperatura degli ambienti, con un notevole risparmio!
  • LUCI
  • Spegnete le luci risparmio eletricoquando non ce n’è l’effettivo bisogno,  una luce soffusa nella camera favorisce anche un riposo alla mente dopo una giornata affaticante, inoltre se dovete scegliere nell’acquisto di nuove lampadine acquistate quelle a LED che hanno una vita molto più lunga delle normali lampadine e un consumo molto più ridotto.
  • ENERGIA ELETTRICA
  • Tutti gli apparecchi elettronici, se rimangono collegati, continueranno a consumare energia anche se spenti, quindi come spendere meno elettricità rima di partire per le vacanze ricordatevi di staccare qualsiasi presa di corrente possibile oppure collegate tutti gli apparecchi elettrici, per esempio del soggiorno, con una presa multipla dotata di interruttore: più semplice sarà spegnerli tutti in una unica volta e maggiore sarà il risparmio in consumi di elettricità di circa il 10% annuo.
  • RISCALDAMENTO
  • Nel periodo invernale ogni grado di temperatura in più che si mantiene in casa aumenta i consumi ???????????????????????????????fino al 10%, abbassando la temperatura di un grado oltre ad un forte risparmio economico (circa 70 euro annui) si evita una sensibile riduzione delle emissioni di CO2, ci avevate mai pensato? Quindi, quando vi alzate al mattino areate la casa in modo intelligente, spalancando le finestre per non più di 5 minuti in modo che le pareti non abbiano il tempo di raffreddarsi e di notte tenete ben chiuse finestre, tapparelle e tende evitando grandi perdite di calore (dal 30 al 50%)
  • GIARDINAGGIO
  • Scegliete innanzitutto piante adatte al nostro clima, sono più facili da far crescere e mantenere sane, inoltre richiedono meno fertilizzanti e acqua e allo stesso tempo sono più resistenti alle cura del giardinomalattie.  Nelle giornate di maggior caldo parte dell’acqua che diamo alle piante evapora ancora prima di raggiungere le radici, innaffiatele alla mattina presto per aiutarle a dissetarsi ma anche per evitare sprechi d’acqua. Inoltre per poter riutilizzare l’acqua piovana per l’annaffiatura delle piante è sufficiente munirsi di una cisterna o catinella all’interno del giardino, un modo non costoso e utile per immagazzinare acqua ricca si minerali e senza cloro ideale per annaffiare.
  • PRODOTTI NATURALI
  • Sia in giardino che nel tuo orticello evita i prodotti chimici anche per quello che riguarda la lotta ai parassiti, piuttosto favorite il proliferare di insetti utili come coccinelle, fertilizzanti naturali e compostlombrichi, farfalle,api e libellule che aiutano ad affrontare le infestazioni da insetti nocivi in modo naturale. Inoltre i concimi chimici sono piuttosto costosi e non rispettano l’ambiente, si possono sostituire con concimi organici, come ad esempio il compost, realizzato raccogliendo i rifiuti del pranzo (resti di alimenti, bucce di frutta, verdura) mescolati con i rifiuti del giardino (foglie e fiori) grazie all’utilizzo di una compostiera. Inoltre il compost aumenta la fertilità del suolo donandogli molte sostanze nutritive e con questi accorgimenti la frutta e la verdura che coltiverai conterranno meno sostanze chimiche e saranno molto più buone per la salute!
  • NO ALLO SPRECO
  • Nell’acquisto di nuovi abiti cercate di prediligerli in tessuti di buona qualità e resistenti per evitare di trovarsi a doverli buttare riciclo e riuso abiti usatidopo pochi mesi perché già rovinati, in questo ambito una spesa leggermente più alta all’inizio si traduce in un notevole risparmio nel lungo periodo. I vecchi abiti usati non buttarli via, rendi nuovamente utilizzabili i vecchi vestiti che non si usano più con piccoli accorgimenti di sartoria, con alcuni consigli o spunti di creatività  e una vecchia camicia si può trasformare in una bellissima canottiera, sarà divertente sapersi reinventare e creare nell’arte del riciclo !
Annunci

Una risposta a “Gli sprechi di CASA: AZIONI ECONOMICHE ed ECOLOGICHE da seguire!

  1. ottimi e preziosi consigli.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...