Una CATENA contagiosa: RISPARMIARE energie al lavoro giova a tutti!

UFFICIO

Abbiamo parlato a lungo di risparmio sotto tutti i punti di vista, dal risparmio energetico che porta inequivocabilmente a quello economico, alle attenzioni per l’ambiente che si trasformano in minor quantità di rifiuti e meno inquinamento a vantaggio del nostro pianeta. Ma queste buone azioni le mettiamo in pratica solo a casa o anche al lavoro? Pensiamo che solo a casa potremmo avere dei benefici?

Estremamente sbagliato, ecco alcuni piccoli gesti che, mettendo in pratica, fanno risparmiare il datore di lavoro e quindi, a catena, giovano anche a noi:
Prima di stampare un documento ci chiediamo se ne abbiamo davveroalbero bisogno? E se ne abbiamo davvero necessità, scegliamo di stamaparlo fronte/ retro? In questo modo abbiamo un risparmio nell’utilizzo di carta che andrà a beneficio dell’azienda per un risparmio economico ma soprattutto un quantitativo di alberi in meno abbattuti per produrre cellulosa.
– I vecchi documenti, le stampe o le fotocopie sbagliate le gettate nel cestinoOLYMPUS DIGITAL CAMERA o nè utilizzate il retro per prendere appunti? Personalmente taglio in 2 parti il foglio e con un ferma-documenti nè faccio un blocco per schizzi sia per il lavoro che da tenere anche a casa per fare la lista della spesa o da dare ai bimbi per fare disegni o colorare.

– Controlla prima di stampare: verifichiamo l’anteprima di stampa STAMPANTE2prima di stampare, per non lasciare spazi vuoti, allargare i margini, ridurre il testo, ottimizzare l’ inchiostro. Se poi stampiamo tutto ciò che ci serve in un’ unica soluzione evitiamo che la stampante debba ogni volta raggiungere la temperatura adeguata per la stampa.

-Se dobbiamo stampare documenti interni all’azienda stampiamo su cartaSTAMPANTE reciclata che non richiede l’abbattimento di alberi per essere prodotta e utilizza 200 volte meno acqua di quella usata per produrre la carta bianca.

– Sfrutta il risparmio energetico del tuo PC: abilita lo spegnimento dello schermo dopo un periodo di non utilizzo invece dello screen saver e imposta la sospensione del sistema dopo un certo periodo di inattività. In questo modo riduci i consumi fino al 35% annuo.

-Ricordati di spegnere le luci quando esci dal bagno e nelle stanze dove nonLUCE c’è nessuno o nei corridoi dove è sufficiente la luce naturale e dove si trasita solamente. Cerca di migliorare la tua postazione di lavoro in modo da sfruttare al meglio la luce naturale: essa infatti ha effetti benefici mentre la luce artificiale provoca affaticamento della vista, stress e depressione.

– Il compiuter assorbe energia anche quando èCOMPUTER E MOUSE spento (dai 3 ai 6 w) se la spina resta attaccata alla presa, per una spesa annua tra i 20 e i 30 euro. Una spesa che si può semplicemente evitare staccandola spina o meglio se utilizziamo una ciabatta con un pulsante di accensione e spegnimento.
– Abbiate delle buone abitudi anche al lavoro: bevete molta acqua ma attenzione allo speco di bicchieri di plastica, portatevi da casa una tazza con la quale potrete anche farvi una tisana o un the all’occorrenza senza dover ricorrere al distributore automatico, ottenendo anche un risparmio economico nelle proprie tasche.

RIUNIONE UFFICIO
– Utilizza la tecnologia a tuo favore : evita di doverti spostare e fare lunghe trasferte per riunioni o incontri se è possibile organza una videoconferenza scaricando programmi di videocuiamata gratuti come Skipe.
– Prendi l’ abitudine di usare il meno possibile l’ascensore, per esempio se devi fare poche scale o scendere ai piani inferiori in modo da sfruttare il minor utilizzo di energia a nostro vantaggio sulla salutex fare un pò di movimento ci aiuta a rimanere in forma.

EVIDENZIATORI
Sostituisci l’uso di pennarelli ed evidenziatori o bianchetti che contengono solventi e sostanze tossiche con cancelleria a basso impatto ambientale come matite colorate.

Annunci

3 risposte a “Una CATENA contagiosa: RISPARMIARE energie al lavoro giova a tutti!

  1. Ottimi consigli! Quello dello staccare la spina del pc non lo conoscevo ma devi dire che per il resto me la cavo bene, faccio praticamente tutto quello che hai elencato (a parte l’uso di cancelleria Eco…mi devo informare!) in ufficio utilizzando le stampe uscite male evitavamo di comprare nuovi blocchi per gli appunti, spesso! Sapevo anche che bisogna spegnere bene la tv, col tasto, senza lasciare la lucina rossa accesa per dire…

  2. Grazie e bravissima perché con piacere vedo che anche tu ci tieni a queste cose e mi fa davvero piacere!!!

  3. Mai come oggi questi consigli dovrebbero essere seguiti alla lettera! ciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...